09.01.2013

Cosa fare dopo aver scaricato i file ISO da Microsoft - Gestire i file delle donazioni software

Written by: 
Debbi Landshoff
Written on: 
January 9, 2013
TechSoup invita a scaricare il software di istallazione dei prodotti del Programma di Donazione Software di Microsoft, invece di ricevere fisicamente i Dvd.Quando si esegue il download di un software da VLCS (Volume Licensing Service Center) di Microsoft, si scarica un file ISO. Prima di utilizzare il file per l'installazione devono essere effettuate alcune operazioni aggiuntive. Cos'è un file ISO? In parole semplici si tratta di un unico file che contiene tutti i dati altrimenti contenuti in un CD, DVD o unità di installazione di altro tipo. Fortunatamente, operare con i file ISO non è poi così difficile. Questo articolo illustra come fare e aiuta inoltre a comprendere se occorre altro software o dispositivi di memoria aggiuntivi; infine, segnala alcuni collegamenti a elenchi di software gratuiti che facilitano la gestione dei file ISO.
Memoria flash e DVD a confronto

Se i software Microsoft donati devono essere installati su più computer, sarà necessario trasferire il file di installazione tra le diverse macchine.

I dispositivi di memoria flash, quali le schede USB, SD, miniSD o microSD rappresentano supporti validi e relativamente poco costosi per spostare i file. Ogni computer, tuttavia, deve disporre di una porta che funzioni con il dispositivo utilizzato. Se si utilizzano i DVD, l'unità sul computer che crea il DVD deve essere un masterizzatore DVD; ogni computer su cui vengono installati i file deve ovviamente disporre di un'unità DVD.

Qual è l'opzione migliore per quanto riguarda l'ambiente? Le memorie flash e i dischi DVD-RW sono essenzialmente allo stesso livello, in quanto entrambi riutilizzabili. I dischi DVD-ROM possono essere utilizzati una sola volta, e sono pertanto meno sostenibili (pur sempre migliori rispetto alla spedizione fisica del disco all'utente). Se il file ISO viene utilizzato per installazioni successive, è bene valutare l'archiviazione su disco rigido.

Panoramica sulle opzioni di installazione

Un file di installazione ISO include tutti i singoli file e cartelle che altrimenti si troverebbero in un DVD di istallazione, uniti in un unico file. Per rendere accessibili questi file e cartelle, sono disponibili tre possibilità:

- Estrarre i file di installazione in una cartella

- Montare il file ISO come dispositivo virtuale

- Scrivere i file di installazione in un DVD

Nota: per installare un sistema operativo Get Genuine Windows completo e per l'installazione pulita di un aggiornamento del sistema operativo Windows, è necessario soddisfare alcuni speciali requisiti. Per ulteriori informazioni, consultare installazioni pulite di Microsoft Windows con i file ISO.

Opzione di installazione: estrazione dei file

Nella maggior parte dei casi, il modo più semplice per operare con i file ISO è utilizzare un software che decomprima il file ed estragga i file di installazione in una cartella o unità che non contiene altri file. Al termine dell'estrazione, la cartella o l'unità conterrà gli stessi file che si sarebbero trovati sul CD o sul DVD di installazione del prodotto. Per avviare l'installazione, aprire la cartella da Esplora risorse o dalla cartella Computer e fare clic (o doppio clic) sul file denominato setup o setup.exe.

Molte applicazioni che possono utilizzare i file ZIP si possono utilizzare anche per i file ISO; applicazioni di questo tipo quindi potrebbero già essere disponibili nel computer. Nell'applicazione potrebbe essere usata la parola decomprimere invece che estrarre o aprire con, ma il risultato sarà lo stesso.

Nota: sebbene "compressione dei file" sia il termine più comune per questo tipo di software, i file ISO in effetti vengono creati senza compressione e pertanto utilizzano pressoché la stessa quantità di spazio su disco una volta estratti.

Opzione di installazione: montaggio del file ISO come dispositivo virtuale

Le applicazioni che consentono il montaggio di unità virtuali devono essere installate separatamente su ciascun computer; questa opzione è pertanto idonea quando si devono installare numerose applicazioni o quando le unità virtuali sui computer vengono utilizzate anche in altro modo.

Quando si monta un file ISO come unità virtuale, il file viene poi visualizzato come unità CD, DVD o BD (Blu-ray) in Esplora risorse o nella cartella Computer. L'unità conterrà quindi i file e le cartelle che costituiscono il file ISO. A seconda del software utilizzato per il montaggio, l'installazione potrebbe avviarsi non appena si monta il file ISO oppure potrebbe essere necessario avviare l'installazione facendo clic sul file denominato setup o setup.exe.

Non è possibile utilizzare questo metodo per installare un sistema operativo. Sebbene sia infatti adatto a un aggiornamento importante di un sistema operativo, ad esempio il passaggio da Windows XP a Windows 7, TechSoup non può garantire che funzioni con l'applicazione in uso e pertanto non può consigliarlo.

Opzione di installazione: creazione di dischi di installazione

La maggior parte degli utenti ha familiarità con il formato classico di installazione, quello in DVD o CD. Quasi tutte le applicazioni Microsoft hanno dimensioni analoghe a quelle di un CD standard e richiede pertanto l'utilizzo di un DVD.

Se si dispone di un computer con un masterizzatore DVD, in tutta probabilità si dispone anche del software per masterizzare il DVD, perché spesso i produttori installano questo tipo di software abbinandolo alle proprie unità. In Windows 7, inoltre, l'opzione per creare un DVD è disponibile tramite il pulsante destro del menu in Esplora risorse o nella cartella Computer.

Dopo aver copiato il file ISO su DVD, è sufficiente inserire il DVD per avviare l'installazione.

Come trovare le applicazioni gratuite per i file ISO

Un buon modo per individuare le applicazioni idonee è la ricerca tramite CNET. Di seguito sono indicati alcuni collegamenti che possono facilitare la ricerca di prodotti software utili per ciascuna delle opzioni di installazione prima descritte.

Per l'estrazione dei file, utilizzare il termine di ricerca "compressione file." Di seguito un elenco di applicazioni gratuite per la compressione dei file; sono ordinate in base a quelle che hanno ottenuto il maggior numero di download nella settimana precedente.

Per il montaggio come unità virtuale, utilizzare il termine di ricerca "unità virtuale". Di seguito un elenco di applicazioni gratuite per il montaggio dei file; sono ordinate in base a quelle che hanno ottenuto il maggior numero di download nella settimana precedente.

Per la creazione di un CD o di un DVD-ROM di installazione, utilizzare il termine di ricerca "masterizzatore iso". Di seguito un elenco di applicazioni gratuite per la masterizzazione dei file ISO; sono ordinate in base a quelle che hanno ottenuto il maggior numero di download nella settimana precedente.

CNET compila gli elenchi in base alle parole chiave, pertanto non tutti i prodotti elencati possono corrispondere esattamente a ciò che state cercando. In caso di dubbio, controllare il sito Web di chi ha pubblicato il prodotto. Per individuare tale sito Web, fare clic sulle specifiche complete nella pagina che visualizza i dettagli CNET dell'applicazione. È inoltre consigliabile consultare la pagina che mette a confronto i software di imaging del disco in Wikipedia. Infine per avere un'idea di come funzioni effettivamente l'applicazione è possibile guardare i video nel sito di chi ha pubblicato l'applicazione o su www.youtube.com