08.10.2019

Conosci i Digital Transformers del Terzo Settore. Case history: Presenza Amica

Written on: 
October 21, 2019
Written by: 
Chiara Caraffa, direttore generale Presenza Amica

 

 

TechSoup Academy. Conosci i Digital Transformers del Terzo Settore

Ti raccontiamo di progetti che alcune organizzazioni Non Profit hanno iniziato come parte del loro percorso di trasformazione digitale.

Sono progetti che come TechSoup Academy abbiamo implementato a fianco dei team delle diverse organizzazioni. Alcuni sono stati progetti pilota o di test, altri invece sono diventati percorsi più strutturati.

La metodologia di lavoro utilizzata è quella del metodo Agile: cicli di lavoro incrementali e iterativi, che partono dall’ascolto di un bisogno specifico e da piccoli passi che cercano di soddisfare un obiettivo finale posto. P

Per questo leggerai di cosa è andato bene e di cosa c’è ancora da migliorare: perché è una strada che si costruisce mentre si cammina.

Leggi com’è andata e lasciati ispirare.

 

  

Case history: Presenza Amica 

L’Associazione di Volontariato Presenza Amica Onlus nasce nel 1992 con la mission di portare sollievo alle persone malate in fase avanzata ed evolutiva di malattia inguaribile e ai loro familiari.

Opera quotidianamente attraverso volontari competenti, formati mediante un percorso rigoroso e costantemente supervisionati: donne e uomini di ogni età che sanno entrare in punta di piedi al domicilio della persona malata per stabilire un contatto empatico e che varcano, con altrettanta umiltà, la porta dell’hospice della Fondazione Don Gnocchi – Istituto Palazzolo di Milano e dell’hospice del Polo Ospedaliero di Garbagnate Milanese per alleviare il peso della malattia: le Cure Palliative offrono infatti supporto alla persona nella sua interezza, facendosi  carico delle sofferenze globali  (fisiche, piscologiche, sociali, spirituali, esistenziali).

 

 

Il progetto: sviluppo di un nuovo sito in Wordpress 

I contatti con TechSoup sono iniziati nel 2018 con la partecipazione al primo corso Digital EDU, capace di farmi cambiare visione rispetto al mondo digitale.

Da lì è nata una sfida con me stessa che mi ha portato a guardare con sguardo sempre più critico – e al contempo allenato, pronto a cogliere quel che avrei potuto modificare, migliorandolo – la pagina Facebook Presenza Amica e poi il sito istituzionale.

Non sapendo da dove cominciare ho chiesto a uno dei docenti dell’Academy, Fabio Fraticelli. Non so se fosse già nelle corde di TechSoup o sia stato anche per loro un challenge provare a insegnare a una persona quasi digiuna della materia, ma mi ha detto che sì, ci avrebbe pensato!

Ed eccoci a giugno: la possibilità di realizzare un sito ex novo a quattro mani è diventato un progetto, ho frequentato il corso Il tuo sito WordPress in un giorno e poi abbiamo iniziato a dialogare per capire quali fossero le nostre esigenze.

 

  

Lo sviluppo del progetto: metodologia e svolgimento del lavoro

Fabio mi ha fatto fare i compiti a casa, a loro modo creativi: valutare e individuare template, font, colori, bottoni, sezioni, link, contenuti che a mio avviso avrebbero rappresentato Presenza Amica nel migliore dei modi, pensare a quanto spazio dare alle immagini e quanto ai contenuti, soffermarmi sulla leggibilità del sito sia per gli addetti ai lavori che per i profani.

Un lavoro intenso, che mi ha spronata (costretta?!) a ripensare all’Associazione - storica nel suo ambito - guardando al futuro.

Una video call di un’ora poi la giornata di lavoro fianco a fianco: per le prime due ore io lentissima, lui velocissimo. Poi abbiamo iniziato a lavorare con ritmo incalzante, lasciandoci a fine giornata con il sito ben imbastito, sebbene ancora senza la struttura definitiva.

In una seconda giornata abbiamo definito la struttura del sito riempiendolo di contenuti, box immagini e bottoni. 

La pausa estiva ha interrotto il progredire del progetto, ripreso a settembre. Attraverso qualche e-mail e molti WhatsApp e grazie alla straordinaria cortesia di Fabio ho acquisito ulteriori competenze e una autonomia che mi stupisce: abbiamo limato insieme quanto necessario e ora, dopo la gestione da parte di TechSoup della parte tecnica, siamo orgogliosamente pronti per il lancio!

 

Obiettivo: Avere uno splendido sito istituzionale pur affrontando un tema serissimo (e stigmatizzato*)

*è un eufemismo!

 

  

Feedback: POSITIVO! Percorso più lungo del previsto, ma interessante e bello!

Grandissima la soddisfazione di mostrare a Presidente e Consiglio Direttivo un sito funzionale alle nostre esigenze di comunicazione, di cui sono l’artefice e che so gestire. Chi l’avrebbe mai detto!

 

Cose da migliorare: Credo che il corso Il tuo sito WordPress in un giorno sia adatto a persone di livello medio e non base: da qui forse la prima ragione dell’allungamento dei tempi.

 Un altro elemento che ha determinato uno slittamento nella conclusione del progetto risiede nelle prime comunicazioni: Fabio mi ha guidato nella corretta realizzazione dei testi (e tutto sommato è andata bene) quando eravamo insieme.

Sarebbe opportuno dare indicazioni più precise- magari con alcuni esempi esplicativi - del tipo di struttura che avrà il sito e del tipo e lunghezza dei testi/contenuti da inserire, nonché delle informazioni tecniche di cui la persona addetta alla creazione del sito deve essere a conoscenza.

Propongo di creare, magari insieme, un vademecum per i prossimi progetti.

 

GRAZIE INFINITE!

Chiara

 

Guarda il sito prima e dopo